Vacanze a Settembre: l’estate non è ancora finita in Sardegna

Home » Blog » Vacanze a Settembre: l’estate non è ancora finita in Sardegna

Prenota Ora la Tua Vacanza

Hotel, Residence o Villa

Selezionare data Arrivo
Selezionare data Partenza
- Selezionare numero Ospiti -
Adulti
Bambini

Cancellazione Gratuita fino a 8 giorni dall'arrivo.

Vacanze a Settembre: l’estate non è ancora finita in Sardegna

Il mare e il clima mite dell’isola ti aspettano, assieme alla scoperta di borghi di pietra e nuovi sapori, escursioni e tanto sport perché la natura fa bene a corpo, mente e spirito.

Non c’è bisogno di raggiungere mete lontane per fare una vacanza in un posto caldo durante questo periodo dell’anno. La Sardegna a settembre e ottobre regala temperature piacevoli per rilassarsi in spiaggia, fare bagni nelle acque cristalline e godersi il mare in tutta tranquillità. Ma è anche momento giusto per vivere un’esperienza di viaggio a metà tra terra e mare, tra relax e attività outdoor, tra vacanza e scoperta.

Punto di partenza ideale, il Resort Cala di Falco a Cannigione a un passo dalle spiagge più belle di Palau e della Costa Smeralda, vicino ai caratteristici borghi dell’interno come Luogosanto e Aggius, oltre a siti archeologici da esplorare e itinerari trekking in mezzo alla natura da percorrere.

Viaggi con la famiglia, in coppia o con gli amici? Scegli tra la formula hotel, residence o le ville e parti alla scoperta del meglio che il Nord Sardegna ha da offrire.

Vista aera del golfo di Cannigione, a due passi dalla Costa Smeralda

Mare: stendi il tuo asciugamano e preparati a un bel tuffo di fine estate

L’Arcipelago di La Maddalena e quello del sud della Corsica sono gioielli del Mediterraneo, una delle mete più frequentate dell’isola durante l’estate. Nei mesi di settembre e ottobre il fascino selvaggio di queste isole riacquista tutta la sua straordinaria bellezza. Le escursioni in barca partono dal porticciolo turistico di Cannigione oppure è possibile noleggiare imbarcazioni da diporto del nostro partner Poseidon, un’esperienza personalizzata ideale per i viaggi di coppia o con gli amici in Sardegna.

Escursione in barca nelle meravigliose isole dell'Arcipelago di La Maddalena

Da non perdere anche la scoperta delle spiagge nei dintorni di Cannigione e della Costa Smeralda che hanno reso il mare della Sardegna famoso in tutto il mondo: piccole calette e specchi d’acqua turchesi che non hanno niente da invidiare ai lontani Caraibi come la Spiaggia del Principe, La Celvia, Capriccioli, Liscia Ruja. Ne abbiamo parlato in questo blog.

Degustazioni e borghi autentici: ospitalità genuina e saperi millenari

In questo periodo dell’anno il tempo è perfetto per visitare le zone dell’interno e se durante l’estate le temperature alte convincono a restare sulla spiaggia, a settembre e ottobre una passeggiata nei paesini dell’interno diventa un’esperienza da non perdere, ancora meglio se si conclude con un buon pasto, tra piatti tradizionali sardi e specialità tipiche galluresi. Salumi nostrani, zuppa cuata, pasta fatta in casa, carni arrosto con aromi selvatici, acciuleddi e meli o le dolci seadas.
Che sia una sosta in pasticceria, in una bottega, in agriturismo o in una cantina per un buon bicchiere di Vermentino: tutte sono buone occasioni per provare le prelibatezze della Sardegna.

Vacanze a Settembre: Arzachena, la tomba dei Giganti di Coddu Vecchiu

I siti archeologici: alla scoperta della gloriosa età dei nuraghi

Anche i monumentali siti archeologici nei dintorni di Cannigione sono una tappa da non perdere, soprattutto il villaggio nuragico di La Prijiona, uno dei più importanti del Nord Sardegna o la vicina tomba dei giganti di Coddu Vecchiu. Chi invece volesse abbinare l’attività fisica a quella culturale, consigliamo l’escursione al Tempio di Malchittu, struttura architettonica edificata attorno al 1600 A.C immersa in un luogo ricco di fascino e mistero. Da non perdere anche la Necropoli Li Muri, il più antico sito archeologico da visitare nel comune di Arzachena.
Ne abbiamo parlato in questo blog.

Lo sport: stare bene e in forma a contatto con la natura del Nord Sardegna

Le vie del mare e dell’interno sembrano fatte per praticare attività sportive: kayak, SUP e canoa per raggiungere calette nascoste e vivere intensamente tutte le sfumature e i rumori che le acque trasparenti dell’isola possono offrire.

Vacanze a Settembre: in SUP alla scoperta di calette nascoste

Trekking, bicicletta o arrampicata sono l’ideale per un’immersione totale tra il verde della vegetazione, tra foreste di sughere, vecchi stazzi e graniti dalle insolite forme. Da Luogosanto alla Valle della Luna di Aggius rimarrete estasiati dai profumi, dalla varietà della flora e della fauna e dai panorami da cartolina.

Articoli Recenti

Start typing and press Enter to search