Arcipelago di La Maddalena: 5 spiagge per un tuffo a settembre

Home » Blog » Arcipelago di La Maddalena: 5 spiagge per un tuffo a settembre

Prenota Ora la Tua Vacanza

Hotel, Residence o Villa

Selezionare data Arrivo
Selezionare data Partenza
- Selezionare numero Ospiti -
Adulti
Bambini

Cancellazione Gratuita fino a 8 giorni dall'arrivo.

Arcipelago di La Maddalena: 5 spiagge per un tuffo a settembre

I più fortunati sono quelli che fanno il bagno a settembre, quando l’acqua è più calda rispetto all’inizio dell’estate. E le isole mostrano tutto il loro fascino selvaggio.

L’estate non è ancora finita in Sardegna e Settembre è l’occasione per godere di giornate soleggiate da trascorrere sulla spiaggia. Tra la Costa Smeralda e l’Arcipelago di La Maddalena la bucket list di spiagge da visitare sembra infinita. Acque turchesi e sabbia soffice e bianca contraddistinguono queste perle della Gallura, facilmente raggiungibili durante la vacanza al Resort Cala di Falco.

Imperdibile, la scoperta delle Isole dell’Arcipelago di La Maddalena, con una delle escursioni che partono dal porticciolo turistico di Cannigione, punto strategico per raggiungere questi paradisi di sabbia e acqua, tra calette nascoste e specchi d’acqua turchese.

Se ancora non avete scelto dove buttare l’ancora, vi diamo qualche consiglio. Ecco le cinque spiagge più belle dell’Arcipelago di La Maddalena per un tuffo di fine estate:

    • Una natura solitaria e selvaggia accoglie chi si avvicina all’isola di Budelli, famosa per la singolare Spiaggia Rosa. Cala di Roto, così era chiamata anticamente, è un gioiello di raro splendore che spicca e colpisce per la particolarità della sua sabbia, colorata di rosa dai gusci di piccoli animali marini. Resa famosa negli anni ’60 dal film Deserto Rosso di Antonioni, è il simbolo dell’incontaminata bellezza del Parco Nazionale dell’Arcipelago di La Maddalena. Un’area protetta e inaccessibile per tutelare questo patrimonio naturale.

Arcipelago di La Maddalena: Budelli, la Spiaggia Rosa

    • Sull’isola di Budelli, di fronte allo specchio di mare racchiuso tra Santa Maria e Razzoli, si trova anche la spiaggia del Cavaliere notoriamente conosciuta come Manto della Madonna. Un velo candido e immacolato, dalle delicate sfumature e infinite trasparenze turchesi tocca la riva e il granito delle rocce. Un’oasi frequentatissima nei mesi estivi, ma perfetta per un tuffo settembrino.

Il mare dell'Arcipelago di La Maddalena e le infinite trasparenze e sfumature turchesi

    • Nella parte sudorientale dell’isola di Spargi troverete panorami che difficilmente potrete scordare. Imperdibile la visita a Cala Soraya, spiaggia che deve il suo nome alla regina Soraya, che tanto la amò. Con la caratteristica forma di mezzaluna, era originariamente chiamata dai maddalenini Cala Ciaccaro, circondata da splendidi ginepri fenici, elicriso e gigli marittimi.

Arcipelago di La Maddalena: Cala Granara

  • Sempre sull’isola di Spargi si trova Cala Granara, incorniciata da un’insenatura di granito e accompagnata da altre tre calette a pochi metri di distanza. Il granito rosa che circonda le cale è particolarmente suggestivo per la particolare forma delle rocce lavorate con fantasia da vento e acqua. Osservandole, potrete giocare a riconoscere lo Stivale e la Strega.
  • A Caprera, l’isola preferita dall’eroe dei due mondi Garibaldi, vi consigliamo di visitare Cala Coticcio, la piccola caletta fotografata da ogni angolazione che ha meritato l’appellativo di piccola Thaiti per le straordinarie trasparenze del mare.

Arcipelago di La Maddalena: Cala Coticcio

Nella selezione, non possiamo non citare la romantica Cala Serena o le “polinesiane” spiagge del Relitto e dei Due Mari a Caprera o non parlarvi della turchina felicità che troverete nelle incantevoli Cala Corsara, Cala Conneri e Cala Granara di Spargi.

Per continuare a scoprire il mare del Nord Sardegna vi consigliamo la lettura delle 5 spiagge più belle della Costa Smeralda.

Articoli Recenti

Start typing and press Enter to search