Un breve tour alternativo in Costa Smeralda tra Cannigione e Porto Cervo

Home » Blog » Un breve tour alternativo in Costa Smeralda tra Cannigione e Porto Cervo

Prenota Ora la Tua Vacanza

Hotel, Residence o Villa

Selezionare data Arrivo
Selezionare data Partenza
- Selezionare numero Ospiti -
Adulti
Bambini

Una delle mete più popolari del Nord Sardegna. L’esclusiva location, le spiagge bianche e il mare cristallino. Ma non solo…

La Costa Smeralda non è soltanto spiagge e mare. Oltre la grande offerta di locali notturni e i salotti esclusivi di Porto Cervo dove sorseggiare aperitivi e trascorrere lunghe notti di divertimento nel Nord Sardegna, è anche luogo di attrattive storico – naturalistiche.

5 tappe interessanti della Gallura, consigli su escursioni di un giorno in Costa Smeralda o gite vicino a Cannigione.

Il Faro di Capo Ferro

La Penisola di Capo Ferro si trova nella estrema punta Nord della Costa Smeralda, a pochi km dal caratteristico borgo di Baja Sardinia. Guarda verso le Bocche di Bonifacio, incontrando di fronte a sé le isolette dei Cappuccini e delle Bisce. Nel 1858 iniziò la costruzione dell’omonimo faro, alto 40 m e posizionato sulla ripida scogliera a picco sul mare che copre il settore marittimo da Punta Sardegna a Capo Figari. Una parte selvaggia vicino a Cannigione, meta ideale per il trekking in Costa Smeralda!

Stagno di Saloni e birdwatching

Per gli amanti della natura e per coloro che vogliono osservare la flora e la fauna della Sardegna con le singolari specie endemiche, un luogo speciale è lo stagno di Saloni. Area di rilevante pregio naturalistico, dove cresce una vegetazione rigogliosa e variegata, abitata da ben 136 specie di uccelli tra cui, alcune rare, come l’airone Rosso, il falco pescatore e la cicogna nera. Infatti qui i più appassionati posso praticare il birdwatching. Un modo alternativo per trascorrere una giornata di vacanza in mezzo alla natura vicino a Cannigione, vivendola nelle sue innumerevoli sfaccettature.


La Prijiona e la civiltà nuragica

Anche in Costa Smeralda gli amanti della storia e delle escursioni culturali posso trovare luoghi di rilevante interesse. E’ nei pressi di Arzachena che troviamo il complesso nuragico la Prijona, un’area archeologica in Nord Sardegna molto importante poichè comprende un mastio centrale con due torri laterali, un pozzo e una cortina muraria. Un luogo dove si possono osservare in modo dettagliato l’architettura e lo stile di vita di questa antica civiltà del Mediterraneo.

La Roccia del Fungo: opera della natura

La singolare roccia, monumento naturale nel centro abitato di Arzachena, è un grosso blocco di granito a forma di fungo. I reperti ritrovati dimostrano che è stato frequentato sin dalla preistoria e in età nuragica come riparo sottoroccia. La natura anche in questo caso ha scolpito la sua opera e si può ammirare durante una passeggiata nel centro di Arzachena. E perchè non sostare nell’area antistante per un pic nic vicino alla Costa Smeralda!

Porto Cervo

Come non concludere il tour della costa est del Nord Sardegna tra i caratteristici vicoletti di Porto Cervo! Una sosta obbligatoria nella famosa piazzetta delle chiacchere per un esclusivo aperitivo, una passeggiata tra boutique, viuzze e balconcini fioriti fino alla bellissima chiesa di Stella Maris; un esempio di architettura moderna che rispecchia fedelemte lo stile Porto Cervo. E dalla collina non dimenticate di scattare una foto – cartolina di questo lussuoso borgo sul mare della Costa Smeralda!

Articoli Recenti

Start typing and press Enter to search